Google+

martedì 10 gennaio 2012

Il nuovo Grosseto Baseball pensa già in grande per la Italian Baseball League 2012, abbonamenti al via!!




La notizia ha girato non poco nei siti specializzati di Baseball, ma vista la sua importanza e sopratutto per la grossa novità che riporta ha rimbalzato anche in altri siti sportivi. Il Baseball a Grosseto si è salvato. Grazie ad un interessamento americano. Infatti, la Carminucci Sports Group, società specializzata in consulenza, gestione di campo e scouting, è diventata la parte maggioritaria della neonata Grosseto Baseball Asd. E’ stato già comunicato che l’11 gennaio arriveranno dagli USA il presidente della società Pete Caliendo, con il General Manager che si occuperà di Marketing (strana parola nel baseball italiano eh eh) e lavoreranno insieme all'italiano Mario Mazzei per costruire il progetto. Ancora non si sa niente sullo staff tecnico, sembra che Mazzei stia trattando con Biagiotti, Del Santo, Ginanneschi e Cipriani che dovrebbero essere guidati da un Manager straniero. Non si sa niente neanche sull’organizzazione della franchigia, sicuramente Grosseto sarà in IBL First Division, si stanno cercando accordi il Rosemar, il Jolly Roger e lo Junior Grosseto. Parallelamente lo storico Bbc (compie 60 anni) sembra intenzionato a voler rimanere a galla, magari organizzando un team di serie C Federale.

Ed intanto lo stadio Jannella è stato affidato in gestione alla neonata società nella figura di Mazzei. La giunta comunale di Grosseto ha approvato mercoledì scorso (4 gennaio) la delibera che consegna ufficialmente l’impianto alla società che giocherà in IBL 2012.  
Questo atto prima di tutto vuol essere un augurio; l'augurio di veder rifiorire le sorti del baseball grossetano, per anni protagonista nelle maggiori competizioni in campo nazionale e internazionale – dice il sindaco Emilio Bonifazie che tanto lustro ha dato alla città. Quella odierna rappresenta l'ultima tappa di un percorso difficile per lo sport locale, ma che per fortuna ha preso la strada giusta, quella della trasparenza e della salvaguardia di una importante attività sportiva per il territorio".
Da ieri (9 gennaio) è iniziata, inoltre, la campagna abbonamenti per il campionato di IBL 2012. L'abbonamento, costa 80 euro ed è valevole per la Regular Season, per andare sottoscriverlo basta andare alla sede societaria in Via Papa Giovanni XXIII (Stadio Roberto Jannella) a Grosseto in orario di ufficio.

Sicuramente questo coinvolgimento americano porterà un’ondata di novità a Grosseto (e spero vivamente anche in Italia). Anche perché introdurranno un concetto praticamente quasi sconosciuto per il Baseball italiano: guadagnare facendo spettacolo. Mazzei sta già parlando di molti eventi collaterali che accompagneranno le partite: concerti, stage, migliorare il servizio di ristorazione. E’ da li che si cresce, bisogna coinvolgere di più le persone ed i tifosi. Le prospettive sembrano buone, ora vediamo cosa succederà.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...