Google+

lunedì 9 gennaio 2012

Le ultime novità da Nettuno: riorganizzazione della franchigia e tanti acquisti tra cui l'ex Minor Ray Sadler


Sicuramente Ray sadler porterà spettacolo allo Steno Borghese di Nettuno. Se la trattativa andrà in porto, sarà uno degli slugger che si farà notare nella stagione 2012 della Italian Baseball League. E’ il giusto quarto in battuta che il Nettuno sta cercando e darà sicuramente filo da torcere anche a molti lanciatori stranieri.

Nato nel 1980 in Texas Raymond Lee Sadler (Ray) ha sempre ruotato intorno alle Minors, e qui ha collezionato i numeri più grossi, con una piccola apparizione in Major League Baseball (Pittsburgh Pirates) nel 2005. Nella sua carriera in Minor (12 stagioni in tutto) si è stabilizzato su .275 di media battuta, 189 fuoricampo e ben 719 punti battuti a casa. Nel 2011 ha giocato in un team di AA del Kansas totalizzando .315 di AVG, con 22 HR e 100 RBI. Nella sua unica, e brevissima, apparizione in MLB è andato a battere solo 8 volte: ha fatto un singolo e un HR. Per vedere tutte le sue statistiche in Minor League cliccate qui.

Ma il Nettuno non si ferma qui. Ha ufficializzato ben 4 ingressi i primi di Gennaio: l’interbase William Bergolla, 29enne venezuelano con un piccolo passato in Major League; Ricardo Hernandez, che sarà il partente di gara2; Santoz Hernandez sarà partente e rilievo di gara; infine arriva da Rovigo (Serie A Federale) Chris Crescenzi, ricevitore italo-americano classe 1983 che lo scorso campionato ha battuto con una media di .392 con 47 punti battuti a casa e 16 fuoricampo.

Si è inoltre risolta la problematica sull’organizzazione della Franchigia di Nettuno,  infatti le tre cocietà Danesi Nettuno, Nettuno Elite (Nettuno 2, San Giacomo e Lions) e Junior Nettuno hanno trovato l’accordo per collaborare insieme nel 2012, è stato sicuramente decisivo l’intervento del Sindaco Chiavetta.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...