Google+

sabato 11 febbraio 2012

Dall'ex Serie A1 alla recente IBL Italian Baseball League, la squadra migliore degli ultimi dieci anni tra campionato italiano e competizioni europee.

C'è voluto un bel pò per decidere quali parametri utilizzare, ma soprattutto quale valore dargli. Avevo molti dubbi inizialmente. Ad esempio, vincere un titolo europeo ha più valore che vincere lo scudetto? Ed è più importante finire primi in regular season o vincere la coppa Italia? Alla fine mi sono deciso e, calcolatrice in mano, ho cercato di sommare tutti valori e vedere quale squadra da dieci anni a questa parte ha totalizzato il punteggio migliore. 

Logicamente, la mia è un’opinione personale, forse ad alcuni non andranno bene il peso dei parametri, ma ho cercato di dare il giusto valore con più oggettività possibile. Ad esempio i titoli sono largamente più premiati rispetto ad un secondo posto di qualche finale o ad un primo posto in regular season. Questi ultimi aspetti sono comunque un bel risultato per una squadra ed è giusto dargli almeno un minimo di valore. Le variabili utilizzate sono state:
Logo del Modena Baseball

- Scudetto, 50 punti.
- Partecipazione alla finale scudetto, 10 punti.
- Partecipazione ai play off scudetto, 3.5 punti.
- Posizione nella Regular Season, 5 punti alla prima, 0.5 punti all’ottava, al di sotto (è il caso di alcune stagioni con più di 8 teams) ho deciso di non dare punteggio.
- Vittoria Coppa Italia, 15 punti.
- Titolo Europeo, 40 punti.
- Secondo posto in Europa, 6,5 punti.
- Terzo Posto in Europa, 4 punti.

Le squadre che sono nella lista sono quelle hanno partecipato almeno una volta ai campionati della vecchia Serie A1 e della IBL Italian Baseball League, negli ultimi dieci anni. Sono ben 19: Nettuno, Bologna, Rimini, Parma, Caserta, Anzio, Paternò-Catania, Modena, San Marino, Grosseto, Firenze, Codogno, Reggio Emilia, Rho, Trieste, Godo, Avigliana, Redipuglia, Novara. L’aver partecipato sempre in massima serie porta punti, rispetto all’avervi partecipato, ad esempio, solo per due stagioni, ma il peso maggiore, come detto in precedenza, è dato dai titoli vinti, piuttosto che dai piazzamenti. 

Le 8 franchigie IBL 2012

 Bologna 473
 San Marino 322
 Rimini 276
 Grosseto 276
 Nettuno 186.5
 Parma 115
 Modena 22
 Godo 12.5
 Paternò-Catania 6.5
Anzio 5
Caserta 3
 Reggio Emilia 3
 Rho 1.5
 Firenze 1.5
 Avigliana 1.5
 Novara 1.5
 Redipuglia 1.5
 Codogno 0
 Trieste 0



Metto già le mani avanti: spero davvero di non aver fatto errori. In ogni caso, è palese che Bologna, altre ad aver vinto molte finali, è la squadra con più stabilità e con maggiore attitudine ad arrivare in alto. Dai dati emerge anche un altro aspetto, non nuovo nel baseball italiano. Le più forti sono sempre le solite cinque piazze storiche: Bologna, Nettuno, Rimini, Grosseto, Parma. L’unica bella novità è San Marino. Negli ultimi anni questa squadra si è proprio affermata in IBL ed in Europa, ha vinto due scudetti (2005-2007), due Coppe Italia (2006-2009) e due Coppe europee (2006-2011) ed attualmente sta costruendo il roster 2012 più forte di tutti. 

Al contrario molte piccole hanno fatto sporadiche apparizioni in massima serie per poi tornare a livelli più bassi: Modena, Anzio, Reggio, Redipuglia ecc...Queste squadre sono più o meno stabili in Serie A Federale.
Alcune delle squadre che hanno fatto pochi campionati di vertice sono purtroppo quasi fallite. E' un esempio Trieste: aveva rinunciato all’ultimo al campionato 2006 lasciandolo a 9 squadre per ripartire in serie C (disputerà il campionato di serie B nel 2012); ma c’è anche il brutto esempio di Paternò che dopo anni di promozioni e retrocessioni dalla vecchia Serie A1 all'A2 ha definitivamente abbandonato il Baseball di alto livello per finire a giocare in Serie C, proprio come Trieste il 2012 lo giocherà in B per la vittoria dei Playoff.

Logo Avigliana Baseball
Tra le novità recenti vi sono i Godo Knights, che si sono sicuramente affermati in massima serie. Vi sono dal 2006, però purtroppo non riescono mai ad andare sopra il 7° posto in classifica (tranne che all’esordio: 5° posto), speriamo riescano a far di meglio questa stagione!
Poi c’è Novara, arrivata nel 2011 per “tappare” il buco lasciato dalla rinuncia di Paternò, sono finiti all’ultimo posto, ma dando già del filo da torcere a qualche squadra ben più attrezzata.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...