Google+

martedì 10 dicembre 2013

IBL Italian Baseball league 2014 si delinea il campionato: formula e formazioni

© www.fibs.it
In occazione del galà dei diamanti 2013 si sono riunite le società della Italian Baseball League per delineare la formula della stagione 2014.

Presenti le 8 realtà disponibili a disputare la massima serie: Bologna, Godo, Mastiff (in rappresentanza del Progetto Grosseto), Nettuno, Novara, Parma, Rimini e San Marino. La nuova formula prevede un campionato diviso in 3 fasi e 2 gironi.

La prima fase, composta da andata, ritorno e intergirone, per 10 giornate a 2 partite a giornata, disputate il venerdì e sabato sera; con 1 partita riservata a lanciatori di scuola italiana (ASI) e 1 libera sul monte, 7 ASI sempre in campo e 4 stranieri tesserabili (massimo 3 in campo).

La seconda fase vede le migliori 2 di ciascun girone andare a formare un girone unico, con andata e ritorno a 3 partite settimanali , ancora con 7 ASI in campo, 5 stranieri tesserabili (massimo 3 in campo) per ulteriori 6 weekend.
Le 4 squadre non classificate iniziano subito a giocare i primi turni di Coppa Italia, ai quali si uniscono poi le formazioni eliminate dalla seconda fase e infine la perdente la finale del campionato.

Finale disputata al meglio delle 7 partite in 3 settimane dall’8 agosto ed eventuale gara7 il sabato 23. Finale Coppa Italia fra il 25 e il 29 agosto.
Inizio della stagione fissato per il 4 aprile, con soste per i gironi di qualificazione di European Cup dal 17 al 21 giugno e per l’All-Star Game nel fine settimana dell’11-12 luglio.

Novità del 2014 è la cancellazione del campionato IBL Seconda Divisione, sostituita dall’obbligatorietà della 21U, quindi la federazione in accordo con le società IBL decide di abbandonare il progetto franchigie nato nel 2010.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...